Numero verde per automobilisti e assicuratori: 800 97 83 20 | Numero per le carrozzerie: 02 305 636 00 | info@soluzionecarrozzeria.com

Numero verde per automobilisti e assicuratori
800 97 83 20
Numero per le carrozzerie
02 305 636 00
info@soluzionecarrozzeria.com

Cambio delle gomme invernali 2021: date e informazioni
Cambio delle gomme invernali 2021: quando effettuarlo

Con l’approssimarsi della stagione invernale, come ogni anno gli automobilisti dovranno effettuare il cambio delle gomme estive con quelle invernali sulla propria auto. Per non incorrere in sanzioni è infatti fondamentale rispettare le norme del Codice della Strada e quindi effettuare il cambio, facendo montare quelle per il freddo.

Il cambio gomme invernali 2021-2022 va effettuato entro il 15 Novembre. La legge, infatti, prevede l’obbligo di gomme invernali a partire dal 15 Novembre 2021 e fino al 15 Aprile 2022, con un mese di deroga sia all’inizio che alla fine della “finestra invernale”. Di conseguenza, il periodo utile per sostituire le gomme estive con quelle invernali parte dal 15 Ottobre e termina ufficialmente il 15 Novembre 2021.

Perché bisogna effettuare il cambio degli pneumatici?

Le motivazioni principali di questa normativa sono legate alla maggiore sicurezza stradale, per avere massima aderenza a prescindere dal fondo stradale e dalle sue condizioni. Infatti, le scanalature delle gomme invernali sono progettate appositamente per garantire maggiore aderenza sull’asfalto bagnato e ridurre i rischi di aquaplaning. I tasselli, inoltre, sono più sottili per garantire una maggiore presa sulla neve. L’uso degli pneumatici invernali ha dei benefici anche sul lato economico e ambientale: avendo prestazioni più efficienti a basse temperature, si ha un minor consumo di carburante e di conseguenza meno emissioni inquinanti. Viene inoltre evitata l’eccessiva usura degli pneumatici.

Il cambio delle gomme invernali 2021 è obbligatorio?

Il cambio delle gomme è obbligatorio per legge: la normativa vigente è disciplinata dall’articolo 6 del Codice della Strada introdotto dalla legge n.120 del 29 luglio 2010. È però di competenza degli enti che gestiscono le singole tratte decidere se imporre o meno l’obbligo, segnalato attraverso la cartellonistica mediante il Segnale di Catene da Neve Obbligatorie.  Le sanzioni per chi non osserva tale norma possono essere salate: da 41€ a 168€ se chi commette l’infrazione viene fermato mentre circola nei centri abitati, e da 84€ a 355€ se l’accertamento avviene al di fuori di essi. Può inoltre essere disposto il fermo del veicolo fino alla messa in regola degli pneumatici.

Tuttavia, il cambio degli pneumatici invernali prevede due eccezioni importanti. L’obbligo, infatti, non vale per chi ha un set gomme 4 stagioni, oppure nel caso in cui le vostre gomme hanno un indice di velocità uguale o superiore a quello indicato dalla carta di circolazione: in tal caso è possibile utilizzare tali pneumatici per tutto l’anno. Per riconoscere l’indice bisogna osservare il codice alfabetico presente sul fianco degli pneumatici, che corrisponde alla velocità massima alla quale uno pneumatico può viaggiare: per esempio, il codice Q corrisponde ad una velocità massima di 160 km/h, mentre T corrisponde a 190 km/h.

Altri News

SoluzioneCarrozzeria