Numero verde per automobilisti e assicuratori: 800 97 83 20 | Numero per le carrozzerie: 02 305 636 00 | info@soluzionecarrozzeria.com

Numero verde per automobilisti e assicuratori
800 97 83 20
Numero per le carrozzerie
02 305 636 00
info@soluzionecarrozzeria.com

È possibile ottenere un rimborso sul prezzo dell’RC Auto nel 2021?
È possibile ottenere un rimborso sul prezzo dell'RC Auto nel 2021?

Una ricerca Nielsen ha fatto emergere come il 23,6% degli intervistati ritenga che sarebbe corretto riconoscere una quota di rimborso ai clienti, visti i risparmi fatti nel 2020 dalle assicurazioni, complice il calo del traffico e la drastica riduzione degli incidenti sulle strade. Per l’80% delle persone inoltre l’esenzione del bollo per i redditi più bassi sarebbe una misura da adottare

Calo nei sinistri e nei premi

Nel settore “danni” i profitti sono cresciuti del 45%, grazie soprattutto al comparto della RC Auto ma si rileva un forte calo del rapporto tra oneri per sinistri che ha fatto andare gli utili al rialzo. I premi hanno hanno visto una diminuzione del 5,5%, questo è innegabile, ma d’altro canto gli oneri relativi ai sinistri sono calati quasi del 20 per cento.

Che misure sono state prese quindi?
Per citare Luigi Federico Signorini, presidente Ivass (Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni) nella sua presentazione dell’attività svolta dall’Authority nel 2020: «Alcune compagnie hanno riconosciuto, su base volontaria, forme di ristoro ai propri assicurati; non tutte, e non tutte allo stesso modo o nella stessa misura, ha spiegato. Le differenze sono marcate. Ora che le limitazioni alla mobilità sono quasi del tutto rientrate, i ritardatari dovrebbero riesaminare urgentemente la questione. I consumatori potranno intanto informarsi e valutare i comportamenti delle compagnie».

I rimborsi non sono arrivati

Daniele Franco nel giugno 2020, quando vestiva i panni del presidente Ivass, aveva promosso la questione per far ottenere ai clienti dei rimborsi, dei quali è arrivata solo una parte. A fronte di un risparmio dovuto a minori oneri per sinistri, a seguito delle misure di contenimento definite dal DPCM del 9 marzo 2020 e successivi, pari a 2,3 miliardi, le varie compagnie di assicurazione dichiarano di aver previsto per gli assicurati degli sconti o delle estensioni di copertura complessivamente valutabili in 811 milioni di euro, di cui 348 milioni già erogati al momento dell’indagine (novembre 2020).

Come si possono ottenere i ristori?

Ovviamente informandosi presso la propria compagnia, alcune hanno già provveduto a delle misure ad hoc. Bisogna considerare però che le tariffe delle RC Auto sono ormai liberalizzate e dunque valutare le offerte migliori in circolazione rimane la strada più percorribile, cercando di spuntare il prezzo migliore.

Altri News

SoluzioneCarrozzeria